elizabeth-arden-advanced-ceramide-capsule-eye-serum-opinione-recensione-inci-ingredienti

ELIZABETH ARDEN – Advanced Ceramide Capsules eye serum – opinione e INCI

Advanced Ceramide Capsules daily youth restoring eye serum – ELIZABETH ARDEN – caratteristiche

  • Cos’è – capsule di siero in olio per il contorno occhi
  • Cosa promette – combatte la comparsa delle rughe, riduce borse e occhiaie, lenisce e idrata la pelle, che appare più elastica, distesa e soda
  • Prezzo / quantità – 40 euro per 30 capsule, 70 euro per 60 capsule
  • Dove si acquista – online qui e qui (spesso scontati), ma io l’ho trovato nel Calendario dell’Avvento Amazon Beauty 2021, ancora disponibile qui e recensito qui.
  • OpinionePromosso (ma forse meritava di più, ditemi nei commenti dopo aver letto l’articolo)

Analisi inci / ingredienti

inci-ingredienti-elizabeth-arden-advanced-ceramide-capsule-eye-serum-opinione-recensione

L’inci dell’Advanced Ceramide Capsules Eye Serum di Elizabeth Arden non è ecosostenibile, ma merita la piena promozione per questa formula piena di attivi interessanti, attenta alle necessità del contorno occhi e delle pelli delicate. Una base meno sintetica avrebbe meritato l’eccellenza.

Si tratta di un olio-siero per il contorno occhi completamente anidro, ossia senza acqua, la cui base è data da una miscela di ingredienti oleosi dal tocco sottile ed evanescente, non grassi, in cui vengono disciolti o dispersi gli attivi.
Il tocco leggero dell’Advanced Ceramide Eye Serum è dato dal miscuglio di cyclopentasiloxane, un silicone volatile ed evanescente, esteri sintetici setosi al tatto(Isononyl isononanoate, Isopropyl myristate, Caprylic/capric triglycerides), e l’idrocarburo isododecane.
A questi si aggiunge una goccia di olio di semi di camelia giapponese (camellia japonica seed oil), olio di cocco (cocos nucifera oil), nutrienti e protettivi, e ancora una puntina di silicone (dimethicone, dimethiconol).

Questa miscela oleosa è il veicolo scelto dal marchio Elizabeth Arden per consegnare alla pelle una selezione di attivi dalle proprietà multifunzionali.
Si poteva fare di meglio in termini di ecosostenibilità, ma, se fossero stati utilizzati solo oli vegetali non raffinati, l’Advanced Ceramide Capsules Eye Serum sarebbe stato grasso, troppo unto per il contorno occhi, che facilmente può dare reazioni avverse ai cosmetici.

I primi ingredienti funzionali dell’INCI sono le ceramidi, identiche a quelle naturalmente presenti negli strati superficiali della cute, coadiuvate dal colesterolo. Il loro compito è quello di costituire il cemento intercorneocitario, ossia sono adibite all’integrità della barriera cutanea, indispensabile perché la pelle sia protetta dagli agenti esterni e al contempo sia in grado di trattenere le sostanze di cui ha bisogno (acqua in primis).

Gli estratti vegetali scelti per l’INCI dell’Advanced Ceramide Capsules Eye Serum di Elizabeth Arden sono principalmente tre:

  • luppolo (Humulus lupulus strobile), pianta antiossidante e ricca di fitoestrogeni che, secondo le aziende produttrici, dovrebbe essere in grado di agire sui melanociti, inibendo la sintesi di melanina e quindi riducendo macchie e iperpigmentazioni.
  • Alfalfa (Medicago sativa extract), anch’esso antiossidante e ricco di fitoestrogeni, così come di fitostimoline, ad azione riparatrice e cicatrizzante.
  • Finocchio marino (crithmum maritimum extract), pianta perenne tipica delle zone costiere del Mediterraneo, ricca di antiossidanti come carotenoidi e flavonoidi, dalla quale si estrae una sostanza cerosa che ripara la pelle e riduce la perdita di acqua trans-epidermica (Trans-Epidermic Water Loss).

A questi devono essere aggiunte ruscogenina e neoruscogenina, saponine ricavate dalla pianta del rusco (pungitopo) ad attivi di eccezionale valore, utilizzate non solo in cosmetica ed in erboristica, ma anche in ambito farmaceutico, per contrastare tutte le situazioni di cattiva circolazione e fragilità capillare.
Sul contorno occhi, favoriscono il drenaggio linfatico,  contribuendo ad alleviare i gonfiori, e soprattutto, rinforzando i capillari, contrastano i micro versamenti di sangue che causano i depositi alla base delle occhiaie scure sottopelle.
Come se non bastasse, la natura le ha dotate anche della capacità di inibire l’elastasi, un enzima che degrada la struttura dell’elastina cutanea ed è tra i responsabili del rilassamento cutaneo.
Con questa attività antinfiammatoria – perché è l’infiammazione ad attivare gli enzimi che ci fanno invecchiare, non solo a livello cutaneo, ma in tutto il corpo – le ruscogenine combattono anche il rilassamento della zona perioculare.

Potremmo essere già soddisfatti, ma l’INCI dell’Advanced Ceramide Capsules Eye Serum di Elizabeth Arden non si ferma qui, e ci regala altre delizie.

Il Palmitoyl hexapeptide-14 è un peptide ancora poco conosciuto e poco utilizzato, ma estremamente promettente. La sua azione sarebbe quella di inviare segnali ai fibroblasti, stimolandone la proliferazione e, poiché queste cellule sono adibite alla produzione di collagene nel derma (e solo loro possono rimpiazzarlo quando questo si degrada), la pelle si mantiene elastica e soda.
Addirittura, il produttore (la Helix BioMedix Inc.) compara l’attività del Palmitoyl hexapeptide-14 a quella dei retinoidi, uniche molecole ad oggi in grado di riparare il DNA cellulare e far “tornare indietro” l’orologio biologico, riparando e cancellando i danni dell’invecchiamento.
La grande novità sarebbe l’assenza degli effetti collaterali tipici della tretinoina, ma lo studio clinico a riguardo è introvabile, svolto su un campione molto ristretto, e chiaramente giunge da una fonte di parte, per cui solo il tempo ci dirà cosa possiamo davvero aspettarci da questa molecola.
Intanto, possiamo per certo attribuirle proprietà antiage utili a prevenire e contrastare la perdita di tono ed elasticità tipiche dell’invecchiamento.

Di uguale rilevanza è la presenza di lecitina, fosfolipide utilizzato per creare i liposomi, vescicole che inglobano gli attivi al loro interno e li veicolano attraverso gli strati cutanei, grazie alla struttura esternamente lipofila di queste “bollicine”, affine alla barriera cutanea.
Risulta particolarmente utile anche per inglobare in un prodotto oleoso gli attivi che non sono liposolubili, proprio come in questo prodotto.

Ad ulteriore protezione della barriera cutanea, arriva anche il Phytosphingosine, un fosfolipide naturalmente già presente nella pelle, che ripara il film idro-lipidico periché stimola la formazione delle ceramidi naturali della cute, e contribuisce così a riequilibrare la pelle sensibile, irritata o comunque danneggiata.
Identicamente protettiva è l’azione dello squalene, idrocarburo naturale del nostro sebo cutaneo, che contribuisce a riparare la barriera cutanea danneggiata.

Fungono invece da antiossidanti, sia del prodotto ma anche della nostra pelle, il retinyl palmitate, forma esterificata e delicatissima di vitamina A, e il tocopherol, vitamina E inalterata, che assicura anche attività lenitiva protettiva sulle membrane cellulari.

Da notare positivamente è l’assenza di profumazione, inutile e dannosa in un prodotto per il contorno occhi rivolto soprattutto alla riparazione della cute, così come di conservanti, che possono essere evitati grazie alla totale assenza di quota acquosa tra gli ingredienti del prodotto.

Il confezionamento in capsule monodose protegge ulteriormente il prodotto dall’ossidazione e garantisce l’assenza di contaminazioni esterne, riducendo al minimo le probabilità di reazioni avverse.

– Leggi anche: Recensione Calendario dell’Avvento Amazon Beauty 2021

  • A chi lo consiglio?
    Trattandosi di una formula pensata per riparare la pelle, ottimamente tollerata anche in situazioni di reattività, l’Advanced Ceramide Capsules Eye Serum di Elizabeth Arden è adatto in maniera trasversale a chiunque necessiti di prevenire e contrastare i segni del tempo, soprattutto durante i mesi invernali o comunque finché le temperature rendono tollerabile l’applicazione di un siero oleoso sul contorno occhi.
    Perfetto anche e soprattutto per pelli sensibili e reattive.

recensione – come si usa

elizabeth-arden-ceramide-capsule-eye-serum-opinione-recensione-inci-ingredienti

La confezione dorata dell’Advanced Ceramide Capsules Eye Serum di Elizabeth Arden è proprio graziosa, così come le capsule morbide piene di pagliuzze lucenti, che campeggiano nel loro barattolino trasparente e invogliano a prenderne una e utilizzarla.
Si tratta di aspetti marginali, ma a tanti piace la sensazione di utilizzare un prodotto lussuoso, e il correlato beneficio psicologico può fare la differenza nella costanza d’utilizzo (che è indispensabile per un effetto significativo della skincare).

L’apertura delle capsule è semplice, basta girare la coda finché non si stacca, facendo attenzione a non premere troppo il pancino della capsula, altrimenti sarà una corsa contro il tempo a mettere sul contorno occhi tutto l’olio versato sulle dita.

Le capsule monodose sono estremamente abbondanti: impossibile applicare l’intero contenuto della capsula solo sul contorno occhi. Siccome sarebbe un peccato sprecare tanti attivi, consiglio di applicare l’eccesso sul resto del viso.

Il momento migliore per applicare l’Advanced Ceramide Capsules Eye Serum di Elizabeth Arden è dopo i sieri acquosi. Ho provato ad utilizzarlo dopo la crema, ma non è una soluzione convincente, in quanto la sua azione ne sarebbe filtrata: meglio, quindi, che sia la crema a bloccare sulla pelle gli attivi delle capsule.

D’altronde, pur essendo un siero oleoso, gran parte del veicolo si asciuga, essendo costituito da silicone evanescente, lasciando sulla pelle pochi emollienti e tanti attivi.
Una pelle secca riuscirà senza problemi ad applicare ancora un leggero strato di crema per il contorno occhi, la crema giorno sul resto del viso e la protezione solare.

Trattandosi di un prodotto con un’elevata gradevolezza d’uso, che lascia sulla pelle un velo setoso, personalmente preferisco utilizzare queste capsule al mattino, in quanto migliorano la stesura dell’eventuale make up.

elizabeth-arden-advanced-ceramide-capsule-eye-serum-inci-ingredienti-opinione-recensione

opinione conclusiva

L’Advanced Ceramide Capsules Eye Serum di Elizabeth Arden ha pochissimi difetti: il dosaggio eccessivo e la presenza di qualche olio sintetico di troppo, che ne inficia l’ecosostenibilità, motivo per cui il voto non è Eccellente.

Questi difetti, tuttavia, sono ampiamente surclassati dalla selezione di attivi in formula, che apportano benefici importanti alla pelle del contorno occhi, e soprattutto dalla elevatissima tollerabilità del prodotto sulla cute: anche in condizioni di estrema irritazione e di barriera cutanea indebolita (nel mio caso, dall’uso di retinoidi serali), non brucia e migliora la situazione, al punto che per adesso mi ha salvato dalle pellicine secche.

Dopo aver praticamente terminato la confezione, queste capsule per il contorno occhi di Elizabeth Arden sono, con assoluta certezza, tra i prodotti per cui il Calendario dell’Avvento (questo) vale l’acquisto, potendo pagarle solo una piccola frazione del loro prezzo.

In ogni caso, si tratta di un’investimento più che promosso.

  • Rispetta il claim dell’azienda? Si, gli attivi presenti in formula sono adeguati alle funzionalità pubblicizzate.
  • Ecosostenibile / dermocompatibile? No, contiene alcuni ingredienti non ecosostenibili.
  • Certificato ecobio / cosmetico biologico? No.
  • Vegan? La formula non denota ingredienti obbligatoriamente di origine animale (sono in dubbio lecitina e colesterolo), ma è praticamente certo che le capsule siano di gelatina, quindi non vegan.
  • PAO: non presente, probabilmente perché le capsule sono monodose e si presume che, una volta aperta, la capsula sia immediatamente utilizzata.
  • Per cute sensibile? Si, è testato a livello dermatologico e oftalmico, inoltre è senza conservanti e senza allergeni del profumo

Grazie per aver letto fin qui! Ricorda di iscriverti alla Newsletter per ricevere ogni settimana sulla tua mail gli aggiornamenti del blog.

Dorothy Danielle 🌺

Desideri una skincare routine personalizzata? SOS SKINCARE – Consulenza Cosmetica personale

2 pensieri su “ELIZABETH ARDEN – Advanced Ceramide Capsules eye serum – opinione e INCI

  1. Laura says:

    Ti ringrazio per la recensione del calendario dell’avvento che mi ha fatto venire voglia di provarle. Ho acquistato le 60 capsule dopo natale a € 34.73. Un prezzo veramente ottimo per la qualità del prodotto che mi ha realmente soddisfatta. Altre volte ho provato prodotti da te recensiti e mi sono sempre trovata benissimo. Menomale che sei tornata tra noi Dorothy: sei la mia GURU!

    • Dorothy says:

      Cara Laura, per me è un grande onore avere così tanta considerazione ed è una responsabilità che affronto con immenso affetto per voi che mi leggete!
      Sono felice ti sia trovata bene anche tu, la formula è davvero superiore alle aspettative!
      Dorothy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.